30 ore – dal 12 marzo 2020

giovedì, dalle 17:00 alle 19:00

Aula del Parnaso, Palazzo Veterani – via Veterani, 36

 

Tenuto da Monica Bravi

Il teatro di Aristofane pone delle sfide interessanti a chi desideri tradurlo non semplicemente per comprenderlo all’interno dello specifico contesto sociale, politico e culturale dell’Atene del V sec. a.C., ma per proporlo ad un pubblico contemporaneo, senza tuttavia forzarne o snaturarne il testo. Dialogando stabilmente con il corso di teatro, il laboratorio di traduzione affronterà il lavoro preliminare di studio e trasposizione di una celebre commedia dell’autore greco in una prospettiva di messa in scena, alla ricerca di un delicato equilibrio fra fedeltà e creatività.

Il laboratorio è gratuito per tutti gli studenti UNIURB, ABA e ISIA regolarmente iscritti, a fronte del pagamento di una tessera associativa CSEN di validità annuale (10€/anno) che garantisce una copertura assicurativa per tutte le attività del CTU. Ai frequentanti potranno essere riconosciuti CFU.